Miyamoto Musashi di Shotaro Ishinomori: tra Storia, Leggenda e Onore

"La spada deve essere più di una semplice arma; deve essere una risposta alle domande della vita", scrive Musashi.
L'arduo compito di Shotaro Ishinomori è stato trasporre, in un unico fumetto, l'intera vita del più grande spadaccino del mondo.

copertina
Copertina del fumetto

Musashi Miyamoto (il cui vero nome è Takezo Shinmen) è stato un personaggio realmente esistito tra la fine del 1500 e l'inizio del 1600 in Giappone, che si è distinto per la sua portentosa abilità di spadaccino, fino a venir riconosciuto come il migliore del paese (e forse anche del mondo).
La sua storia, negli anni, si è mischiata alla leggenda, tanto che è difficile capire cosa sia vero e cosa, invece, sia fantasia. 
Ciò che sappiamo per certo è che, oltre ad essere un geniale spadaccino, Musashi era un filosofo, uno scrittore, un pittore ed uno scultore. Il suo lascito più importante è senza dubbio il Libro dei Cinque Anelli, un tomo che racchiude il suo pensiero e la sua visione della "via della spada" (tanto che viene studiato ancora oggi per creare strategie vincenti in campo economico).

Il mangaka Shotaro Ishinomori (Kamen Rider, Cyborg 009), classe 1938, è stato in grado di raccontare con rara eleganza i punti salienti della vita di Musashi, dalla sua giovinezza alla sua morte, dando risalto soprattutto sua alla mentalità e alla sua filosofia (più che al mero susseguirsi di eventi storicamente accaduti). 
La divisione in capitoli del fumetto vuole omaggiare quella del Libro dei Cinque Anelli, quindi abbiamo:
  • il Libro della Terra
  • il Libro dell'Acqua
  • il Libro del Fuoco
  • il Libro dell'Aria
  • il Libro del Vuoto
manga
Scena di combattimento

Ogni "libro" nei Cinque Anelli ha un significato ed un contenuto ben preciso. Nel primo viene trattata in generale l'arte della spada, nel secondo vengono descritte le tecniche inventate da Musashi, nel terzo le tecniche di combattimento, nel quarto quelle di altre scuole e nell'ultimo vengono esposte le conclusioni filosofiche a cui arriva Musashi. 
Ecco, anche il manga di Ishinomori, avendo richiamato questa organizzazione in capitoli, dona uno spirito differente ad ogni capitolo (anche se il racconto, di per sé, segue un ordine cronologico di fatti, dalla nascita alla morte di Musashi). 
Quando Takezo è giovane, l'autore ci mostra i suoi primi passi nella via della spada (Libro della Terra), poi si vede come sviluppa il suo stile (Libro dell'Acqua), come colleziona vittorie su vittorie (Libro del Fuoco), il momento in cui trova il suo primo degno avversario (Libro dell'Aria) per poi mostrarci un Musashi anziano che tira le somme della sua vita e di ciò che ha imparato dopo decenni di battaglie (Libro del Vuoto).

I disegni di Ishinomori sono molto semplici e, al tempo stesso, incredibilmente espressivi.
Le scene di combattimento sono forse quelle riuscite meglio, visto che riescono a dare un grande risalto alle tecniche risolutive degli scontri (che sono quelle passate alla storia, come la tecnica in salto con cui Musashi batte Kojiro).
In generale, quindi, il comparto grafico è di fattura pregevole, complici anche le stupende doppie splash page che aprono ogni capitolo e che ci introducono, di volta in volta, alle nuove ambientazioni.

musashi
Musashi Miyamoto

Qual è la filosofia che traspare dal fumetto?
Il messaggio di Musashi è quello di concentrarsi sui propri obiettivi e abbandonare ogni distrazione al fine di raggiungerli, anche se ciò significa far star male qualcuno di importante. 
Non crede in nulla, non prega nulla, non ha regole, non segue la strada di nessun altro: Musashi Miyamoto è un libero pensatore che vuole raggiungere la perfezione attraverso la via della spada. Rompe gli schemi già col suo stile di combattimento incentrato sull'utilizzo di due spade contemporaneamente (anziché una), una cosa mai vista prima che spiazza i suoi avversari.
La via della spada, che nel suo caso è anche la sua ragione di vita, non ammette piaceri mondani o desideri, non tollera invidia, rancori, amore e lussi: la via ideale di Musashi deve essere percorsa da soli, è un viaggio introspettivo nel senso più assoluto del termine.
Bisogna rispettare gli Dei, ma senza pregarli, poiché l'unica forza di cui si ha bisogno risiede in sé stessi.
Questo, almeno da ciò che ho colto io, è il pensiero di Musashi che l'autore vuole far arrivare al lettore.

Il prezzo di copertina di questo gioiellino di ben 488 pagine (nella sua nuova edizione uscita quest'anno a cura di J-POP) è 15 euro: direi che è un acquisto più che obbligatorio per qualsiasi tipo di lettore, ma soprattutto per chi vuole scoprire la storia del più grande spadaccino del mondo.

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social (o cliccando su una delle due reazioni disponibili)!
Essendo affiliato ad Amazon, se acquistate i prodotti linkati da me in questo articolo, una piccola percentuale andrà al sottoscritto senza alterare il prezzo del prodotto in alcun modo.
Vi ricordo di seguirmi su Telegram (clicca qui!), la piattaforma dove sono in assoluto più attivo. Pubblico i link degli articoli, aggiornamenti, notizie interessanti e molti altri contenuti extra da non perdere! Se siete allergici ai social, seguitemi almeno lì, basta e avanza!

Commenti

  1. Con questo sono già due acquisti da fare grazie a te prossimamente! XP
    Beh, spesso mi è capitato che Miyamoto fosse citato in altri manga ma non ho mai letto niente su di lui, devo recuperare anche il libro dei cinque anelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo ahahahah
      Se vuoi un'opera più lunga su Miyamoto c'è Vagabond, di Takehiko Inoue, è una serie ancora in corso che racconta tutta la sua vita :D

      Elimina
    2. Ho letto il commento solo ora, avrai notato che sono un po’ lontano dal web! XD
      Di Vagabond ho letto i primi 7/8 volumi prestati da un amico, sarebbe da recuperare il resto!
      Ah, per la cronaca, ho acquistato il libro dei cinque anelli!

      Elimina

Posta un commento

Articoli più letti della settimana