Podcast

Cosa mi frulla per la testa ultimamente: progetti e idee futuri

Da qualche mese mi è venuta un'idea che non riesco a togliermi dalla testa.
Non è qualcosa legato alla Nicchia, potrebbe nascere il prossimo anno o quello successivo, ma vorrei comunque sapere l'opinione di chi legge i miei articoli.

idee

Ho parlato di questo mio progetto sul mio canale Telegram ad inizio anno (anche se è una cosa che ho in mente dall'autunno del 2018) e da allora mi sono sempre più convinto della sua validità.

Come sapete, fuori da questo blog sono uno studente di giurisprudenza e, dopo 4 anni sui libri (e che libri!), ho iniziato a sviluppare un fastidio viscerale nella disinformazione in materia legale.
Ogni giorno mi imbatto in notizie giuridiche scritte da chi non ha la minima competenza per pronunciarsi sul tema e sui TG il pressapochismo dilaga in lungo e in largo (per non parlare delle bufale che girano sui social).
Si passa da errori lessicali (che però fanno la differenza) a vere e proprie informazioni spudoratamente false: purtroppo molti giornalisti non sono in grado di semplificare una notizia senza cambiarne il significato.

Vi faccio un esempio fra tutti.
Sapete che non esiste, in Italia, la figura del "Presidente di Regione" o di "Governatore regionale"?
Strano vero? Eppure nei giornali queste etichette vengono usate da sempre.
Parlare di Presidente o Governatore di Regione è giuridicamente una fesseria: in questo paese esiste il Presidente di Giunta regionale, il che è ben diverso anche sul piano sostanziale (ma fa gonfiare il petto sentirsi nominare in modo errato, a quanto pare). 
Si vanno a toccare temi come la Forma di Governo regionale e le funzioni tipiche del Presidente: se avessimo davvero un Presidente di Regione, vivremmo in un paese molto diverso.
Non approfondisco oltre perché altrimenti non finirei più.

diritto

Insomma, la mia idea è questa: creare uno spazio virtuale in cui fare della corretta didattica e divulgazione giuridica.
Visto che il mio obiettivo è far arrivare il mio messaggio a più persone possibili, i luoghi più indicati sono un canale YouTube e un profilo Instagram.
Vorrei creare dei video in cui spiego molto semplicemente come funziona il mondo del diritto nelle sue branche fondamentali (diritto costituzionale, diritto penale, diritto amministrativo e diritto civile) e dove faccio delle operazioni di debunking di notizie errate o spiegate male.

L'ideale sarebbe creare anche un blog dove pubblicare le trascrizioni dei video e un podcast per chi preferisce il formato audio.
Insomma, vorrei costruire un punto di riferimento per chi vuole capire come funziona il mondo del diritto, quindi il mio target di riferimento sarebbero le persone che non sanno nulla del tema.
Non credo che, ad oggi, esista qualcosa del genere in Italia, anche se fortunatamente ci sono dei giornali online (tipo il Post) che sanno spiegare con termini semplicissimi dei concetti molto complessi, anche giuridici.

Sento che manca un ponte che colleghi i giuristi alle persone non addette ai lavori e, nel mio piccolo, vorrei crearlo.
Per farlo, però, voglio prima laurearmi e avere una preparazione completa a tutto tondo (per questo se ne riparlerà il prossimo anno o quello dopo).

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social (o cliccando su una delle due reazioni disponibili)!
Vi ricordo di seguirmi su Telegram (clicca qui!), la piattaforma dove sono in assoluto più attivo. Pubblico i link degli articoli, aggiornamenti, notizie interessanti e molti altri contenuti extra da non perdere! Se siete allergici ai social, seguitemi almeno lì, basta e avanza!

Commenti

  1. Una bellissima idea! Potresti iniziare già da ora, considerando che ormai sono anni che sei del mestiere del disperato studente di giurisprudenza, e con quello che hai imparato fino a questo momento puoi davvero fare della bella informazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saresti la prima a cui farei controllare gli articoli ;P

      Elimina
  2. Io, che nemmeno amo la materia, potrei dirti che è una bella idea! Potresti fare delle pillole, specie sulle cose usate (e sbagliate) più frequentemente! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello non mancherebbe, non ho limiti di format proprio perché il progetto è multipiattaforma :D

      Elimina
  3. In realtà presidente della regione è un modo per abbreviare "presidente della giunta regionale", ma in effetti ci sono diversi errori che vengono commessi: ad esempio chiamare tutti i sostituti procuratori PM, oppure ricorso in appello (proporre appello, giusto?). Ma ci sono colleghi che non sanno la distinzione tra appello e cassazione (immaginano che la cassazione sia una sorta di TERZO giudizio).
    Io sarò il tuo primo lettore del blog giuridico XD (ecco appunto, non ti limitare a fare video su youtube e instagram).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Presidente del Consiglio" è una giusta abbreviazione (invece che dire Presidente del Consiglio dei Ministri, che è un papiro), ma se togli "giunta" stai letteralmente cambiando organo (sarebbe come dire che Conte è il Presidente della Repubblica, non ha proprio senso XD)!

      In realtà sto ancora valutando l'ipotesi di fare solo il blog, il podcast e il profilo instagram con le pillole. Il fatto è che dovrei imparare a montare i video e non ho proprio la testa di mettermi ahahah ormai il podcast lo conosco abbastanza bene e riesco a parlare a lungo senza far tagli o editing, quindi devo pensare bene a cosa fare XD

      Elimina
  4. Sai che la questione del Presidente della Regione Ics mi ha lasciata interdetta?
    L'avevo sempre usato e sentito dire. Mamma mia che vergogna.
    Comunque mi sembra un'idea molto interessante, e sarei una delle tue lettrici più affezionate.
    Non aspettare la laurea, dai.
    Magari comincia da quello che hai studiato finora, proprio come diceva Franco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio scusami. Era Francesca. Che disastro. Ero convinta si trattasse del mio amico Franco Battaglia. No comment.
      Dai, vado a farmi un caffè sperando che mi riporti nel regno dei vivi. Eppure sono in piedi, come ogni giorno, dalle sei.... ;)

      Elimina
    2. Sapessi quante cose del genere ci sono XD
      Ho fissato la laurea come paletto perché ora come ora non avrei il tempo per dedicarmici (già pubblico un articolo ogni morte di Papa ahaha), e non voglio anticipare i tempi facendo un lavoro mediocre (anche perché il progetto è piuttsto ambizioso) XD
      Per ora sto impostando il blog e sto organizzando gli argomenti (non sono ancora sicurissimo di fare i video, vedi tu ahah) :) se vedo di avere abbastanza tempo, potrei iniziare questo autunno, ma non posso assicurare niente XD

      Ahahahahah Francesca è mia cugina e anche lei studia giurisprudenza (ha due anni in meno di me :P)!

      Elimina
  5. Direi che è un'ottima idea, io sono sicuramente il primo a cascare in bufale di questo genere, essendo moolto ignorante in materia.

    RispondiElimina
  6. Bella l'idea, però a scuola odiavo educazione civica e diritto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari riuscirai comunque ad apprezzare il mio futuro lavoro didattico/divulgativo :D

      Elimina
  7. Vai vai, ti appoggio il progetto 😉
    L'ignoranza deve essere sempre combattuta! Del presidente mega galattico regionale lo sapevo ma chissà in quanti errori incappo senza rendermene conto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ho anche il tuo benestare, allora il progetto si deve fare!

      Elimina

Posta un commento