16 dicembre 2018

Esiste il collezionismo digitale? - PODCAST

Dopo le discussioni relative al fumetto digitale, ho deciso di tornare sull'argomento parlando delle risposte principali che ho ricevuto, raggruppandole nel macro argomento del collezionismo digitale.


collezionismo

Da questa settimana mi trovate anche su Spotify, la più grande piattaforma musicale del mondo. Cosa c'entra Spotify con i podcast? Beh è molto semplice: c'è un'intera sezione dedicata al mondo del podcasting, quindi ho potuto caricare tutti i miei episodi.
D'ora in avanti, insomma, potrete ascoltarmi anche lì (anche nella versione gratis si possono selezionare i singoli episodi su smartphone, al contrario delle canzoni).

Ecco tutti i link utili:
Come di consueto, vi invito a seguirmi su una delle piattaforme (con particolare attenzione a Spreaker) per darmi la possibilità di ampliare il bacino d'utenza.

Il prossimo episodio sarà MOLTO importante, perché conterrà due sondaggi che decreteranno il futuro del podcast!

Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto o sui miei social (o cliccando su una delle tre reazioni disponibili)!
Vi ricordo di seguirmi su Telegram (clicca qui!), la piattaforma dove sono in assoluto più attivo. Pubblico i link degli articoli, aggiornamenti, notizie interessanti e molti altri contenuti extra da non perdere! Se siete allergici ai social, seguitemi almeno lì, basta e avanza!

4 commenti:

  1. Ho già detto su youtube delle foto:
    quelle digitali sono una comodità enorme,
    però il fascino delle foto stampate, degli album...
    Secondo me non è corretto dividere contenuto e ciò che lo contiene, alla fine c'è un oggetto (fumetto) e un altro oggetto (tablet con fumetti). Lo stesso tablet può contenere altre cose come i videogiochi, quindi chiaro che hai molte più possibilità.
    Ehhh, rimaniamo due mondi lontani qui XD.
    Meglio qui che su altre cose :P.
    Però chiaro: dici "contrarietà" al digitale e io ovviamente non lo sono.
    Ad ogni modo pensa a un film: posso averlo in divx, ma è bello averlo originale con la custodia in dvd.
    Fanno "decorazione" in casa, vuoi mettere una bella libreria? Ecco che la soddisfazione psicologica non è uguale.
    Oh, poi ci sono gli spazi...chiaro che finiti quelli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece dividere il contenuto dal contenitore è essenziale, perché il risultato che mi aspetto è lo stesso indipendentemente da come lo ottengo :P guardare una foto, leggere un fumetto, guardare un film ecc ecc :P

      Il discorso della decorazione attiene, di nuovo, al contenitore XD se a me interessa guardare un film, non mi interessa il supporto dove lo guardo XD
      Se invece mi interessa avere una collezione fisica di bluray, quello è un altro discorso, dipende dal gusto e dalle esigenze :)

      Elimina
  2. Io ormai stampo pochissime foto.
    I libri, invece, continuo a preferirli cartacei, e a riporli in libreria, assieme a qualche fotografia incorniciata.
    Non voglio arrendermi del tutto alla modernità, ma mi pare di avertelo già detto in passato.
    Buona domenica. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un giorno la modernità ti travolgerà col suo abbraccio affettuoso XD
      Buona domenica!

      Elimina